Duomo di Sant’Andrea

Duomo di Sant’Andrea (o Duomo di Amalfi) con una lunga e ripida scalinata composta di 57 gradini e con facciata policroma. La porta di bronzo fu fusa a Costantinopoli nella metà dell’XI. Vi è annessa la Chiesa del Crocifisso. Il campanile del XII sec. è quadrato e con bifore e trifore di stile romanico

Amalfi Cathedral

Il Chiostro del Paradiso

Chiostro del Paradiso, ad archetti incrociati, eretto nel XII sec. e di stile arabo-gotico. È cinto da un portico arabeggiante e conserva materiale archeologico romano e medioevale

Amalfi Cathedral of St. Andrew (Chiostro del Paradiso)

Museo della Carta

Museo della Carta, dove si conservano gli “ingegni” e le attrezzature usate per produrre la carta, ma anche manoscritti, incisioni e stampe

Amalfi Paper 29

Porta della Marina

Porta della Marina, accesso medioevale alla città

Porta della Marina, Amalfi

Chiesa di Santa Maria a Piazza

Chiesa di Santa Maria a Piazza o di Porto Salvo, in stile barocco


Piazza Duomo

Piazza Duomo con statua di Sant’Andrea

Duomo di Amalfi and Piazza Duomo. Amalfi, Amalfi Coast, Campania, Italy

Palazzo Castriota

Palazzo Castriota del XV sec


Chiesa di Santa Maria Maggiore

Chiesa di Santa Maria Maggiore di fine IX sec


Valle dei Mulini o delle Ferriere

Valle dei Mulini o delle Ferriere con i resti di antiche cartiere, di una ferriera e di una vecchia centrale elettrica. Da vedere e fareci trekking!

Amalfi (SA), 2011, La Valle delle Ferriere.

Albergo dei Cappuccini

Albergo dei Cappuccini


Chiesa di Sant’Eustachio

Chiesa di Sant’Eustachio del XII sec


Chiesa di San Filippo Neri

Chiesa di San Filippo Neri del XII sec.


Chiesa di San Giovanni

Chiesa di San Giovanni con campanile in tre stili sovrapposti: arabo, gotico e neoclassico ed adorno di un orologio in maiolica unico nel suo genere


Chiesa della Madonna del Carmine

Chiesa della Madonna del Carmine del Cinquecento


Supportico Rua

Supportico Rua, un cunicolo imbiancato dalla volta a botte


Arsenale della Repubblica

Arsenale della Repubblica, splendida costruzione arabo-normanna con volte a crociera, scandita in due ampie corsie in un ritmo chiuso di fortificazione


Museo dell’arte contadina

Museo dell’arte contadina, con gli strumenti che hanno caratterizzato l’agricoltura locale


Museo Civico

Museo Civico, dove si conserva la “Tabula de Amalpha” (codice di diritto marittimo) ed il “Codice Foscariniano”, pregevole raccolta di manoscritti del XVII se. di proprietà del doge di Venezia Marco Foscarini, insieme ai costumi per la Regata Storica delle Repubbliche Marinare realizzati dallo scenografo Scielzo negli Anni Cinquanta

Capitola et ordinationes Curiae Maritlitnae nobilis civi tatis Amalphae quae in vulgari sermone dicunlur la Tabula de Amalfa iI primis pro navigiis quac v aduni ad usuili do rivera nani incoepto viagio et facta aliquali solutione seu mutuo navis nautac ipsi ad requisitionem patroni tenentur servire et ausiliari navigiis in omnibus commodis et auxiliis necessariis et si ali quis dictorum culpa et defechi ipsius non venisset incidat in poenam fraudimi ad arbitrium patroni et soliorum quae poena debeai applicari columnae comuni 2 Ilem si aliquis nauta recepì pecunia seu mutuo nollel sequi viagium cooptum sit in arbitrio patroni ab eo petere du plum ad quod infallibililcr teneatur cuius dupli medictatem habeat palronus et aliam medielatem habeat curia 3 Item pro tarenis quinque si nauta non habet unde solvat 1 carcerari et commiltendo barattariam expressam saltim debet carcerari ad arbitrium oflieialium 4 Ilem palronus debet dcclararc quantas partes trahit navigium 5 Item unumquodque navigium debet trahere pro omnibus decolti salmis de portala partem unam 6 Item statim quod navigium incipitur et navigium cepit accomandarci pro viagio tam de viagio quam de pecunia sii una massa et unum corpus et navigium tenetur accomando et ac comandum navigio non obstante aliqua alia antiqua vel moderna obligationc quocumque modo facta 1 Forse manca debeat
Tabula de Amalpha, incipit

Cinque Casali

I Cinque Casali di Amalfi:

  • Pogerola, antico castello della città;
  • Pastena, più vicino alle mura del centro;
  • Lone, con coltivazioni a gradoni;
  • Vettica Minore, con spiagge e grotte;
  • Tovere, il più elevato

Chiesa dell’Annunziata

Chiesa dell’Annunziata in località Pontone