Dalla bussola alla girobussola

Affrontare le incognite di un viaggio in mare è sempre stato un atto di coraggio e non di rado anche di incoscienza. La mancanza di punti di riferimento ha sempre spinto i marinai a cercare qualche modo per orizzontarsi. Al principio furono le stelle a guidare i viaggi in mare fino a quando il genio umano non inventò la bussola e via via tutti gli strumenti che oggi rendono il mare meno insidioso di un tempo.

Fino al 26 settembre 2017 presso l’Antico Arsenale della Repubblica di Amalfi si potrà osservare gli strumenti che hanno permesso di orizzontarsi tra le anonime distese di acqua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*